Oggi ci troviamo di fronte ad  un misterioso white space, attuale, futuribile, immediato. Un territorio d'assalto, di conquista, spazio non localizzabile eppure determinante, che sta scrivendo, a caratteri digitali, l'attuale capitolo (o almeno gli appunti) di questo maestoso, incrollabile dizionario di storia assicurativa di cui, nel nostro piccolo, facciamo parte.

 

L'articolo di Anna Fasoli "The White Space" viene pubblicato su Attualità UEA e inviato a tutti i soci UEA nella newsletter di ottobre 2012. A distanza di un mese viene inoltre pubblicato su la rivista a tiratura nazionale "L'Agente".