Arriva dal Giappone il “legno che non si incendia” per allevamenti e serre del futuro

Arriva dal Giappone il “legno che non si incendia” per allevamenti e serre del futuro

Il primo edificio è stato costruito a Tokyo. Una clincica veterinaria, multipiano, rigorosamente in legno e ha passato tutti i rigidi test nipponici.

Nome in codice: Lvl, ovvero Laminated veneer lumber. Così si identificano gli innovativi e super performanti pannelli di legno che sfidano fuoco e fiamme. Assicurando di uscirne… indenni.

Sono composti da una serie di fogli di legno dolce spessi 3 millimetri, incollati tra loro, con un risultato finale di spessore di 15 centimetri. Isolamento termico e acustico, costi contenuti e la capacità di resistere senza perdere le caratteristiche di sicurezza anche se sottopostial fuoco per ben 45 minuti.

Un’innovazione che piacerà anche agli agenti assicurativi e alle compagnie!

ARTICOLI CORRELATI

2016-11-23T10:51:14+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto