Nei campi la parola d’ordine è innovazione

Nei campi la parola d’ordine è innovazione

Un’alleanza per rendere competitivo il bio nei campi: così va letto l’accordo tra la multinazionale francese Groupe Roullier e l’associazione italiana Federbio. Obiettivo? Portare l’innovazione nei campi e negli allevamenti italiani, grazie a nuovi fertilizzanti e integratori alimentari capaci di implementare la crescita dell’agricoltura biologica con maggiore redditività alle imprese del settore.

Non va dimenticato che il biofood genera in Italia un fatturato attorno ai 5 miliardi, raggruppa circa 60mila aziende, delle quali 48mila agricole.

E lo spazio di sviluppo si vede.

ARTICOLI CORRELATI

2018-10-31T13:09:06+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto