Parmigiano, olio d’oliva e prosciutto italiani evitano il bollino nero

Parmigiano, olio d’oliva e prosciutto italiani evitano il bollino nero

Italian or mediterranean cuisine food with Red Wine, parmigiano-reggiano parmesan cheese and tagliatelle pasta and cooking ingredients.

Bagarre ce n’era stata, eccome. Vedere inseriti nella lista dei “cibi nocivi” dell’ONU anche Parmigiano, olio d’oliva e prosciutto sembrava un’autentica onta, oltre che una bieca assurdità. E l’ONU, per fortuna, ci ha ripensato. Con la risoluzione adottata il 13 dicembre, infatti, sul tema della salute globale e nutrizione, non c’è la menzione dell’obbligo di adottare etichette a fronte-pacco e maggiore tassazione per dissuadere dal consumo di questi prodotti.

Almeno per ora, dunque, la qualità vince. Scampato pericolo…

ARTICOLI CORRELATI

2019-01-08T11:39:58+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto