A febbraio, il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legislativo che dà ordine e trasparenza per quanto riguarda i controlli e i controllori della filiera produttiva bio.Un’ottima notizia soprattutto per i consumatori. Che sono tanti, e sempre in crescita.

Secondo la Coldiretti l’anno scorso ben il 60% degli italiani ha acquistato prodotti bio: aumento della domanda per gli ortaggi (+48%), i cereali (+32%), la vite (+23%) e l’olivo (+23%). E gli italiani pagano senza protestare un  un extra-prezzo, rispetto ai prodotti non bio, che si aggira in media tra il 10 e il 15%, se hanno la garanzia di mangiare meglio.

E così pare, se è vero che oggi i consumi nazionali ormai superano i 2,5 miliardi di euro.