Sul podio

Sul podio

Cifre da record per l’agroalimentare italiano: 41,03 miliardi di euro nel 2017 con una crescita del 7% rispetto all’anno precedente.

Quasi i due terzi delle esportazioni agroalimentari (26,7 miliardi) riguardano i Paesi Ue, ma gli Stati Uniti con 4,03 miliardi di euro sono di gran lunga il principale mercato dell’italian food fuori dai confini dell’Ue e il terzo in termini generali dopo Germania e Francia e prima della Gran Bretagna.

Massimo apprezzamento? Dalla Germania, dove le esportazioni alimentari hanno toccato 6,89 miliardi di euro. Ma cresce anche la passione dei francesi per noi ( 4,53 miliardi) e si conferma quella degli inglesi ( 3,34 miliardi oltremanica).

Il boom più evidente è però in Cina, come in Giappone e Russia, anche se resistono barriere determinate dalla differenza di normativa e dall’embargo (russo).

ARTICOLI CORRELATI

2018-02-18T14:30:28+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto