Terra giovane

Terra giovane

Sarà certamente merito anche dei finanziamenti agevolati e delle nuove “banche” dedicate a incentivare il desiderio. Fatto è che l’ “avanzata” dei giovani in campagna è divenuta davvero inarrestabile.

Ismea, l’Istituto di servizi per il mercato agricolo e alimentare, ha stabilito anche per il 2017 un bando che concede mutui a tasso agevolato per l’acquisto di terreni ai giovani che avviano per la prima volta l’attività agricola.
La dotazione finanziaria, disposta dal ministero delle Politiche agricole, ha raggiunto la ragguardevole cifra di  65 milioni di euro suddivisi in 3 lotti: 30 milioni per le regioni del Centro e del Nord, 30 milioni per quelle del Sud e Isole (oltre a 5 milioni riservati agli acquisti di terreni nei comuni colpiti dal sisma dell’Appennino centrale).

Un occhio di riguardo viene rivolto agli under 35. Nel mese di marzo, è stato dedicato, il portale «Banca delle terre» si è proposto di espressamente di offrire terreni a questa imprenditoria giovanile. Così facilitando il ricambio generazionale e aggredendo il terribile tema della disoccupazione di questa fascia di età. La mappatura dei primi 8mila ettari di terreni a prezzi agevolati è già visualizzabile sul sito dell’Ismea (www.ismea.it).

ARTICOLI CORRELATI

2017-05-25T12:11:00+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto