Una mano digitale? Sì, grazie

Una mano digitale? Sì, grazie

Si chiama “Crescere in digitale” il progetto presentato all’inizio di luglio in collaborazione tra Coldiretti, Google e ministero del Lavoro e per stimolare un trend già positivo, quello dell’occupazione in agricoltura.

Gli ultimi dati Istat evidenziano un aumento del 2,2% in Italia, con un +3,3% nel Mezzogiorno. Ma c’è spazio, ancora, e molto. Soprattutto per stimolare l’ingresso dell’informatizzazione nel business agricolo.

Così, spiega il programma, saranno a breve assunti oltre 100 agriweb advisor. Ogni provincia ne avrà uno. Si tratta di  giovani, formati da Google, il cui compito consisterà nel favorire e stimolare la diffusione dell’innovazione nelle filiere agroalimentari. Come? C’è solo l’imbarazzo della scelta: applicazioni robotica, etichette digitali, droni, valorizzazione degli scarti, riduzione delle emissioni, ma anche sviluppo di siti internet, commercio elettronico e  social media.

E le aziende guidate dagli under 35 si stanno sempre più indirizzando verso nuove formule.

ARTICOLI CORRELATI

2016-07-21T13:56:41+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto