Altro che etilometro! Ora il tasso alcolico ce lo dice un tatuaggio

Altro che etilometro! Ora il tasso alcolico ce lo dice un tatuaggio

 La tendenza non poteva certo scavalcare il settore auto, dove per il controllo del tasso alcolemico si è pensato bene di ricorrere … a un tatuaggio.

Vabbè, adesso non aspettatevi un vezzo artistico e una personalizzazione degna dei tatoo che impazzano tra "adolescenti di tutte le età". Ma l'effetto è decisamente più utile. Visto che questo dispositivo può salvare molte, moltissime vite. Messo a punto da due giovani studenti americani della Miami AD School, Divay Seshadri e Meghan O’Neill, il “Safe Stamp” è un tatuaggio adesivo facilmente removibile che si illumina se si è superato il tasso alcolemico consentito dalla legge.

Il gadget, estremamente economico (costa solo un dollaro), funziona grazie ad microchip che attira le molecole di alcol attraverso le onde elettromagnetiche emesse con il sudore della pelle. Se il tasso alcolico è alto, cambia colore: da giallo (se si è sobri) diventa blu (se si è ubriachi).

Il principio è lo stesso già utilizzato per misurare i livelli di glicemia per i diabetici, è l’applicazione che è del tutto innovativa e – se adottata in larga scala – rivoluzionaria. Anche perchè lo potrebbero distribuire i gestori di locali, di bar e altri luoghi dove si rischia di alzare il gomito senza esserne consapevoli. E poi le conseguenze però non si cancelleranno mai più.

ARTICOLI CORRELATI

2016-11-23T10:51:15+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto