A sceglierla sono sempre di più. Solleticati dalla riduzione del costo della polizza, ma anche dalla garanzia di memoria che garantisce, nel giro di pochi anni, la “scatola nera” è diventata un oggetto molto amato dagli automobilisti italiani. E non solo.

Il ddl concorrenza prevede che l’installazione del dispositivo diventi gradualmente obbligatoria, a cominciare dai mezzi pubblici.

Nel frattempo saranno previsti e normati incentivi per gli automobilisti virtuosi, ovvero quelli che non abbiano provocato incidenti con responsabilità esclusiva, principale o paritaria negli ultimi 4 anni e che abitano nelle province in cui avvengono più incidenti stradali e in cui si pagano in media i premi più elevati (spesso nel sud Italia)