Un dato che fa tremare: + 13%. Di tanto è cresciuto il fenomeno della guida contromano. Gli episodi censiti lo scorso anno hanno raggiunto quota 382. Se è vero che la maggior parte degli episodi (228) riguarda strade a viabilità ordinaria, non sono mancati casi eclatanti in autostrade e provinciali con corsie separate (154).

Del report si è occupata l’Associazione sostenitori amici polizia stradale che attraverso il suo Osservatorio il Centauro ha mappato quest’anomalia. Distinguendola anche per regioni: in testa la Lombardia con 54 contromano, seguono la Toscana con 51, la Campania con 35, l’Emilia Romagna 34, il Trentino A.A. con 26, il Veneto con 25, il Lazio 22, la Sicilia 19, il Piemonte con 17, la Liguria 15.

E le vittime sono tante. Troppe!