Con la strada non si scherza

Con la strada non si scherza

Il tema risulta sicuramente delicato. Se ne è parlato a lungo e infine la normativa è divenuta legge. Tanto che, dal 2016, esiste anche nel nostro codice penale un vero e proprio reato di omicidio stradale. Tre le ipotesi contemplate e la pena della reclusione varia da 2 a 18 anni, quando si verificano le aggravanti.

La legge stabilisce comunque che per l’omicidio stradale è sempre consentito l’arresto in flagranza di reato (anche nel caso in cui il soggetto, conducente del veicolo a motore, responsabile dell’incidente si sia fermato ed abbia prestato soccorso).

Stringenti le norme per l’accertamento del tasso alcolemico, rese ancora più rigide per chi guidi per professione. E gli effetti sulla patente, così come sul veicolo sono importanti anche in fase di svolgimento processuale. Inoltre, nei casi di condanna o patteggiamento (anche con condizionale) viene automaticamente revocata la patente, che potrà essere conseguita dopo 15 anni.

Insomma sulla strada non si scherza davvero. Per rafforzare la protezione che la RC Auto già garantisce, diventa più che mai necessario aggiungere la Tutela Legale alla propria copertura abituale. Una formula che assicuri ogni difesa e il pieno rispetto dei propri diritti.

Per ogni informazione chiedete in agenzia.

Le nostre collaboratrici sono a vostra disposizione per fornire ogni informazione e risposta.

ARTICOLI CORRELATI

2018-01-22T12:02:03+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto