Non facciamoci “rubare” la magia del Natale. Un invito di Anna Fasoli

Non facciamoci “rubare” la magia del Natale. Un invito di Anna Fasoli

Perché Natale sia sempre Natale…

Lo so: i giornali li leggo come voi, ascolto il tg, rabbrividisco ad ogni pagina di internet che si apre sul computer. Senza contare le tasse che incombono, per imprese, famiglie, pensionati, commercianti. Eppure in questo afflato verso i buoni propositi, che ci accompagna da sempre, a Natale, mi è venuta voglia di condividerne con voi uno: non facciamoci rubare la magia del Natale.

Insomma la magia del Natale è il profumo di cannella e zenzero, di zucchero filato, il Natale sono i ghiaccioli di neve tra i rami, le luci che scintillano nelle vie delle città. La magia del Natale è addobbare l’albero, scegliendo i fiori, magari freschi, per innovare, da intrecciare all’abete (ecologico).

La magia del Natale è lo sguardo verso il futuro, che l’infanzia ci regala come istinto e che poi, adulti, fatichiamo a volte a trovare. Perchè diventa un lavoro anche la felicità.

Ma ci sono i fiori e i sapori, ci sonoi doni della terra, della natura, che possono servire in questo compito delicato e in fondo meraviglioso, che qualcuno, come garden, florovivaisti, ma anche enologi, enocentri e cantine, ci aiutano spelndidamente a rispettare. E buon natale di cuore a tutti!

ARTICOLI CORRELATI

2016-11-23T10:51:14+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto