(Non) solo questione di nome

(Non) solo questione di nome

Si intensifica il numero delle battaglie (legali) attorno alle denominazioni e alle aree di produzione.

Che si tratti di vino, di piante, di fiori poco cambia: ogni attenzione è concentrata sulla “purezza” del nome, che si lega a caratteristiche specifiche di produzione e, di solito, ad un territorio precisamente delimitato.

Ultimo, cronologicamente parlando, il caso dell’Amarone, che tocca da vicino la nostra bella terra veneta. A maggio è stata infatti votata una mozione che – votata a maggioranza, dopo un'assemblea infuocata- ha sancito di allargare l'area di produzione per l'Amarone Docg ai vigneti di pianura e di fondovalle, finora escluse dal bacino produttivo in base a un articolo del disciplinare di produzione della stessa Doc Valpolicella del 1965.

Apriti cielo! Le più antiche e importanti famiglie produttrici hanno alzato la voce, indignate del rischio inflazione oltre che della perdita di qualità e immagine di uno dei vini simbolo dell'enologia made in Italy che negli ultimi anni ha assistito (non a caso) ad una costante crescita della produzione.

Tant’è: bisognerà attendere per vedere che cosa accadrà, anche perché la decisione di estensione dell’area di produzione si è accompagnata ad altri provvedimenti, adottati per regolamentare la produzione. Fra questi, anche la possibilità di modificare il rapporto aziendale fra produzione di Amarone e quella di Ripasso (riducendo cioè il primo), oltre che di ritardare (fino a sei mesi) la messa sul mercato delle nuove annate di Amarone.

Cambiando con tanta intensità (e conflitto) le regole, che coinvolgono naturalmente le cantine, ma anche gli enologi, viene da suggerire che, per mettersi al sicuro, sia proprio il momento adatto per proteggersi, adottando, tra le polizze offerte, anche la garanzia Tutela Legale. Non si sa mai…

ARTICOLI CORRELATI

2016-11-23T10:51:34+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto