"Archiviate" (si fa per dire…) le primule, ecco che serre e gardening si trasformano in attesa del Natale.

Un po' perché lo chiede il pubblico, un po' perché resistere a lucine e alberi addobbati è impossibile. Un po' perché i clienti mantengono il desiderio di passeggiare tra i fiori anche quando il freddo stringe, ecco che serre,viavai e gardening mantengono anche quest'anno le promesse. 

La speranza è che l'affluenza sia quella di sempre e persino di più. Perché, quest'anno, saranno in meno, si stima, a partire per mercatini e città del Nord Europa, complice la crisi, si sa, ma anche le emergenze sanitarie che, sebbene lontane, abbassano la nostra voglia di viaggi.

Tutti pronti, dunque. Ma -e ci rivolgiamo ai titolari di queste strutture che si trasformano in luoghi da fiaba- mentre abbellite gli spazi, controllate gli stock e l'offerta, allestite incontri a tema e laboratori per cuochi e bambini, ricordate di controllare anche le vostre polizze. Così che un Natale sereno lo regaliate anche a voi stessi!

Le nostre collabotratrici sono sempre a disposizione per offrirvi una panoramica dettagliata delle proposte pensate per le aziende che operano nel settore del florovivaismo.