Condominio assicurato? In Francia è d’obbligo, ma in Italia…

Condominio assicurato? In Francia è d’obbligo, ma in Italia…

La Francia in campo assicurativo mette a segno un altro ottimo risultato. Se già da tempo la legge Alur (art 58,codificato all'art 9-1 della legge 10.7.65) obbliga i proprietari che occupino o meno l'appartamento, a sottoscrivere una polizza contro i rischi di responsabilità civile, mancava ancora una norma che estendesse la protezione alle parti comuni dell'immobile.

Presto fatto. Adesso nessuno può più dire: non lo sapevo.
Lo stesso non può applicarsi però all'Italia, dove la cultura assicurativa in materia di casa rimane molto molto arretrata. Ma qualcosa si muove. A seguito anche di esperienze scottanti, e forti del bisogno di limitare i rischi di imprevisti economici, i clienti domandano di più e le Compagnie si stanno mettendo al passo, offrendo prodotti duttili, capaci di adattarsi alle reali necessità. Anche se una spinta del legislatore non guasterebbe…

ARTICOLI CORRELATI

2016-11-23T10:51:26+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto