Una polizza viaggio geolocalizzata?

Una polizza viaggio geolocalizzata?

L’idea è venuta alla britannica Revolut, che, in partnership con Thomas Cook Money, ha pensato bene di estendere anche all’Italia il nuovo servizio di assicurazione viaggio Pay-per-Day.

Come funziona? Manco a dirlo, grazie a una app. Una app che permette di usare la geolocalizzazione del cliente via cellulare per fornire copertura sanitaria e dentistica immediata, ovunque si trovi, appunto, anche in viaggio.

Funzionerà?

Sicuramente importa un’idea smart e agile per un servizio sempre più irrinunciabile. Sarà interessante ora vedere come risponderanno le nostre Compagnie, accettando il guanto di sfida e mettendo a segno un prodotto concorrente.

E che vinca il migliore, se è il cliente a guadagnarci. In sicurezza e portafogli!

ARTICOLI CORRELATI

2018-01-22T12:19:12+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto