Un segnale incoraggiante, anzi, visti i tempi, persino entusiasmante. 

Per la prima volta, dopo tre anni, infatti, il Cerved rileva una diminuzione dei fallimenti tra le imprese italiane. Precisamente nel primi tre mesi di quest'anno sono diminuiti del 2,8% rispetto alla stesso periodo dello scorso anno, si tratta di circa 3.800 aziende. 

Un aspetto colpisce: tra le imprese analizzate, sono le società di persone ad aver segnato una diminuzione dei fallimenti più marcata (-12,9% rispetto ai primi tre mesi del 2014) rispetto alle imprese con diversa forma giuridica.