Chi va all'estero deve farlo con le giuste protezioni

Si chiama AliBaba Group l’Amazon cinese, fondata da Jack Ma, imprenditore a Pechino. L’idea innovativa? Vendere nel paese del Dragone i primi prodotti italiani di qualità.

Perché è questo che da sempre l’Italia ha esportato come immagine all’estero: il lusso, l’eccellenza, lo stile. E allora, ecco che si legge un invito dietro a questa scelta dell’ad cinese: innanzitutto un invito al governo italiano per implementare le politiche di esportazione e di accordi.

Nell’incontro con Renzi, a metà giugno, Jack Ma ha parlato dei centri logistici già aperti in Gran Bretagna e Francia. Magari ne “scappa” uno anche da noi… Ma per incentivare il cambiamento, un ruolo importante spetta anche agli imprenditori nostrani per affacciarsi sul grande mondo.

Con tutte le dovute cautele del caso naturalmente. A cominciare dalla conoscenza delle normative cinesi. E dotati di una assicurazione che tuteli i prodotti anche oltre i confini della UE.