Povera fiducia

Povera fiducia

Nubi sempre più dense alla voce “fiducia”: le imprese italiane non ci credono. Secondo l’Istat, non solo la fiducia dei consumatori scende di oltre un punto, da 114,7 a 113,1. Solo il commercio al dettaglio di salva, con un indice di fiducia in crescita (da 102,1 a 104,8).

In realtà, quello che peggiora drasticamente è il clima economico che passa da 131,5 a 129,4, a fronte di un clima personale che scende da 108,9 a 107,0, quello corrente diminuisce da 111,5 a 110,0 e il clima futuro cala da 118,7 a 116.

E la fiducia, come abbiamo spesso scritto anche qui, ormai si sa, è voce di bilancio.

ARTICOLI CORRELATI

2019-01-08T11:40:55+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto