Vale due milioni di fatturato e promette di crescere. Stiamo parlando del mototurismo, che, tra foillage autunnale, incontri Ducati e fan delle Harley Davidson, conta un popolo di accoliti appassionatissimi e determinati a seguire sempre di più quest’amore irresistibile.

Una recente ricerca Jfc fa sapere anzi stime e numeri.

Sono 1, 5 milioni di italiani ad essere coinvolti, con un’età media di 48 anni. Gli oltre 3 milioni di mototuristi italiani che viaggiano lungo lo Stivale generano un fatturato pari a 318 milioni. E all’estero? I nostri connazionali che prediligono le due ruote per le vacanze sono 6 milioni, per un valore complessivo di fatturato di 900 milioni.

Non male.

Destinazioni preferite? Gli Stati Uniti (20,1%), quindi i Paesi del Nord Africa con il 12,2% (Tunisia e Marocco su tutti), poi Sud America (7,9%),  Nuova Zelanda (6,8%), dall’Irlanda e dal Medio Oriente (ambedue con il 6,2%). S’impenna invece l’interesse per la Via della Seta, l’Albania ed il tour dell’Himalaya.