Meglio l’aratro che le frecce

Meglio l’aratro che le frecce

San Valentino: Chi l’ha detto che si debba parlare (solo) d’amore?

Ce n’è davvero per tutti i gusti, nella ricca fiera che anima il centro di Bussolengo per la festa di San Valentino. E guai a credere che si tratti di una trovata per vendere qualche fiore o cioccolatino. 

Valentino vestito di nuovo come le brocche del biancospino” è infatti il Santo Patrono di Bussolengo e la festività, cadendo a febbraio, segna uno dei momenti più importanti per chi, da secoli, si nutre grazie alla terra e che questa terra ha imparato a comprendere ed ascoltare.

La fiera agricola, la più antica del Veronese, si snoda lungo le principali vie del centro di Bussolengo, riportando allo sguardo ammirato dei passanti le macchine agricole di un tempo, custodite e tramandate con cura, come si fa con le ricette e le fiabe più preziose.

Moltissimi gli eventi in agenda, a cui vorremmo aggiungere anche quello organizzato, com’è tradizione, martedì 14 febbraio, negli uffici della Fasoli&Fontana: un rinfresco, a partire dalle 8 del mattino fino alle 14, con i “mitici” panini alla soppressa, innaffiati dall’ottimo vino della Valpolicella e dal Bardolino.

Vi aspettiamo numerosi!

 

ARTICOLI CORRELATI

2016-11-23T10:51:42+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto