Carta di identità:manager, over 50, disoccupato. Le soluzioni e gli incentivi.

Carta di identità:manager, over 50, disoccupato. Le soluzioni e gli incentivi.

Finalmente si comincia a pensare concretamente a questa fascia, sempre considerata privilegiata, ma ce è davvero nell’occhio del ciclone in questo periodo di crisi. L’identikit è chiaro, quanto impietoso: manager, over 50, disoccupato.

Dal 21 maggio un bando del Ministero del Welfare mette a disposizione circa 10 milioni a fondo perduto a favore delle società che presenteranno regolare domanda entro giugno, come contributo per ogni dirigente assunto.

Il bando riguarda i quadri over 50, oppure under 50 e donne che non hanno un impiego da almeno 6 mesi, perso a causa di licenziamento o a seguito di procedimento di conciliazione (dunque la decisione non deve essere stata sua).

Si va dai 28mila euro (10mila se non si tratta di una Pmi) per un contratto a tempo determinato, 22mila euro (10mila per la grande impresa) in caso di contratto di almeno 24 mesi, 13mila euro (solo per le Pmi) per un contratto di almeno 12 mesi e 5mila euro solo per le grandi imprese per contratti a progetto di almeno 12 mesi (e che prevedano almeno 42mila euro di compensi).
 

Cifre troppo basse per essere appetibili, visti gli stipendi base di questa fascia, dicono le critiche. Però, viene istintivo ribattere, sempre meglio che niente… da qualche parte si deve pure cominciare. E chi fa da sé, fa per tre…quindi utilissimo apprntare subito un piano di pensione integrativa, a rata flessibile, e da concordare, nella tempistica, con il proprio assicuratore.  

 

 

ARTICOLI CORRELATI

2016-11-23T10:51:34+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto