Quando il lavoro “invecchia”

Quando il lavoro “invecchia”

 E in Italia, ormai, il lavoro…invecchia. Dal 1° gennaio 2016, infatti, per andare in pensione ci vorranno…quattro mesi in più.

A stabilirlo la circolare 63 dell’Inps ha adeguato i requisiti per andare in pensione nel triennio 2016-2018 alla nuova valutazione della speranza di vita, come stabilito dal ministero dell’Economia. E dunque: a partire da questa datai requisiti di accesso alla pensione di vecchiaia e alla pensione anticipata sono incrementati di 4 mesi rispetto a quelli attuali e i valori di somma di età anagrafica e di anzianità contributiva per i soggetti che perfezionano il diritto alla pensione di anzianità con il sistema delle “quote” sono ulteriormente incrementati di 0,3 unità.

Meglio mettere le mani avanti, insomma. E pensare adesso a un piano previdenziale su misura.Non di età, ma di desideri!

ARTICOLI CORRELATI

2016-11-23T10:51:21+00:00
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Leggi di più | Accetto