Passi da gigante nel settore del risparmio gestito da parte di compagnie assicurative. A dimostrare che, se ben descritto e trasparente, l’assicurativo può fare e molto per i risparmi e le prospettive di vita future.

Il punto è proprio questo: informazione. E disponibilità: non tanto di grossi capitali da parte del cliente, che non sono richiesti, semmai da parte dell’intermediario, che deve sapersi “mettere nei panni” dell’interlocutore, sciogliendo non solo i dubbi tecnici, ma anche tutta quella parte di interrogativi più legati alle preoccupazioni e alle paure emotive che riguardano il futuro.

Così domanda e offerta si incontrano e allora anche i numeri “sanno parlare”.