Perchè questa materia continua a sollevare così ampie resistenze? Soprattutto a fronte di una percezione immediata di necessarietà, avverita da chi opera negli ambiti professionali. Dobbiamo investire oggi per proteggere il nostro lavoro, sapendo che non tutto è prevedibile, non tutto è controllabile. Qui sta il nucleo cruciale della professionalità.

Riflessioni di Anna Fasoli pubblicate su "L'Enologo" nel mese di aprile 2012.