Spinge sull’efficienza dei bovini la grande “macchina” dell’allevamento delle mucche americana. Un affare che si gonfia con ormoni e ogm.

88 miliardi l’anno il giro d’affari, di quel bengodi rurale che è stato il bacino di voti maggiore di Donald Trump.Non può ora dimenticare che tra Texas e Nebraska ha “fatturato” il 66% dei voti. E adesso deve “pagare” dazio esaltando il business che lo ha insediato: quelle mandrie che l’Europa non vuole, causa ormoni e selezione genetica discutibile.

Che succederà ora?

Intanto ci atteniamo alla massima: moglie (ma questo dipende) e buoi (invece è una certezza) dei paesi tuoi.