La bozza del decreto-legge “Clima” ha scatenato la rabbia tra gli agricoltori, che contestano a chiare lettere l’eliminazione delle agevolazioni per il gasolio per i mezzi agricoli.

Troppo, dicono da più parti, dopo che già erano state toccate parecchie voci di spesa.

Un conto che arriverebbe a 7,6 miliardi. Troppo, dicono da più parti, dopo che già erano stati previsti altri tagli alle agevolazioni sempre nel comparto agricolo. E il rischio è di mobilitazione generale.