Ore contante per i 3milioni 800mila veicoli che circolano in Italia senza assicurazione (sì, sì, avete letto bene).

A giurarlo e renderlo, sembra, finalmente davvero possibile il sistema che entrerà in vigore dal 15 febbraio 2014. I controlli saranno incrociati e infiniti. Usando le migliaia di telecamere presenti sulle nostre strade, da quelle del Tutor a quelle della ZTL, dai Telepass agli "sorpassometri", i dati saranno inviati alla polizia, che li incrocerà per veificarli, grazie alla messa a punto del data base delle auto non assicurate. E' stato infatti creato un "web service" (una piattaforma della Motorizzazione Civile) per fornire in tempo reale i dati di quali auto non sono coperte da assicurazione.

Con un clic insomma il gioco è fatto. E pazienza per chi si sentirà in balia del Grande Fratello. Per una volta, come assicuratori, e visti i danni terribili, in termini economici, ma soprattutto di salute e vite umane che questa mancanza determina, applaudiamo.