La vera partita delle auto elettriche si gioca tutta.. sulla ricarica. Ma se finora molti erano gli scettici, oggi grazie anche al volano degli incentivi statali e della voglia di “green”, mentre le percorrenze si accorciano, forzatamente, e si lavora da casa in smartworking, ecco che l’auto elettrica cresce in popolarità e lo fa anche per merito della tecnologia che si sta dedicando con metodica attenzione a migliorare le perforance delle colonnine deputate a far ripartire i motori.

Recente la notizia che racconta di colonnine capaci di ricarica batterie agli ioni di litio in 5 minuti regalando l’autonomia di 160 chilometri. A progettare le batterie l’israeliana StoreDot che già le commercializza in Cina. Staremo a vedere…