Impossibile essere preparati. Se un cinghiale o più esemplari, come accade talvolta, compaiono all’improvviso su una carreggiata, le conseguenze non sono facilmente prevedibili. Nella migliore delle ipotesi se ne esce con un grande spavento, ma sono sempre più i casi di automobilisti che si trovano a dover affrontare una spesa importante per risistemare la carrozzeria dell’auto, e già possono considerarsi fortunati. Il problema però è capire a chi chiedere i risarcimenti. Se il caso viene annoverato nelle “fatalità imprevedibili”, infatti, si rischia di non ottenere alcun indennizzo. Il tema poi è di capire a chi compete la sicurezza di quell’arteria, se al comune, alla provincia, alla regione.

Insomma un calvario nel calvario. La sola protezione certa, insieme alla cautela, è dotarsi di una garanzia accessoria Tutela Legale, da sottoscrivere insieme alla RC Auto. Almeno le spese legali per farsi ragione non peseranno sulle tasche proprie.