Sette nomi d’eccezione sul podio del premio Masi di questa stagione, capace, come sempre, di mettere insieme l’eccellenza nel vino, nella scienza, nell’impegno civile, nella cultura. 

Sono la scrittrice iraniana Marjane Satrapi, l'imprenditore tessile Giovanni Bonotto, lo scienziato Giacomo Rizzolatti, lo scrittore Sergio Romano e gli "archeologi" della vite Bisol, Michel Thoulouze, Flavio Franceschet.

Insomma trent’anni di premio festeggiati alla grande!