A closeup photo of a vintage corkscrew pulling a cork from a bottle of wine on a dark background with copy space

Il trend è positivo per tutto il settore dell’agroalimentare, dove la qualità si rivela vincente. A certificarlo il XVI Rapporto Ismea- Qualivita sui prodotti alimentari e sui vini Dop e Igp.

Numeri importanti, racconta il Rapporto 2018, se è vero che l’intero sistema delle Dop e Igp, italiano censisce ben 822 marchi il cui valore alla produzione è oggi di 15,2 miliardi di euro, segnando un aumento del 2,6% rispetto a due anni fa e un giro d’export di 8,8 miliardi, e un 4,7% di aumento. E a farla da padrone, primo della classe, una volta ancora è il vino che mostra un valore alla produzione di 8,27 miliardi (+2%), un export di 5,26, con una produzione nel 2017 di 2,95 miliardi di bottiglie.

Insomma è proprio il caso di brindare. Cin cin!