D’estate le stime e i bilanci spaventano anche di più, visto che le nostre case le lasciamo scoperte e vuote più a lungo. Certo che pensare a 500 abitazioni razziate letteralmente dai ladri ogni giorno mette i brividi. I dati sono stati resi noti da Uecoop, l’Unione europea delle cooperative. Che informa nel dettaglio: la maggior parte dei furti avviene al Nord con 15,2 famiglie ogni mille vittime dei ladri contro le 9,4 del Sud.

Allora, senza farsi prendere dal panico, però, un rimedio o qualche deterrente vanno approntati. A cominciare da una polizza che protegga la casa e comprenda nella protezione, insieme al furto, anche gli atti vandalici.