Buone notizie, finalmente, dal fronte imprese. La fiducia sale, invertendo, in alcuni segmenti, una tendenza che da anni leggeva nero nerissimo.

L'indice, informa l'Istat, si attesta sul 90.9, crescendo di oltre due punti e mezzo rispetto al mese di giugno (88.2), siglando il miglior risultato dall'agosto 2011
A fare da traino il settore edilizio, quello dei servizi e il commercio al dettaglio, più in difficoltà invece il comparto manifatturiero.