E valli a capire questi fondi di investimento… La notizia è di quelle da far accapponare la pelle: uno su tre costa più di quanto rende. Ma per chi ha affidato il proprio denaro – e un po’ anche il proprio futuro dunque – questa “distonia” contabile può rivelarsi un autentico incubo.

A scriverlo, senza mezzi termini, una ricerca di Prometeia, che fa anche sapere: i più penalizzati sono i risparmiatori più prudenti.

Che fare?

Naturalmente informarmi presso il proprio consulente gestore, come prima cosa. La seconda: comprendere che per investire non è necessario rischiare e lo dimostrano i piani integrativi previdenziali, i “famosi” PIP.

Chiamateci. Vi forniremo nel dettaglio tutte le spiegazioni utili a decidere. E anche l’umore ci guadagna. Da subito!