L’idea sarebbe di coinvolgerli… fin dalla culla. Certo, in quel caso, spetterebbe ai genitori investire nella dota previdenziale, con un contributo statale per i lavoratori autonomi. Ma è una cultura che deve decollare, o si rischiano conseguenze gravi per tutti.

Covip, l’authority di vigilanza dei fondi pensione, ha approfondito il tema in una relazione, in cui fotografa il mondo dei giovani. A fine 2019, la popolazione degli iscritti era pari a 8 milioni e 263 mila. Ma solo il 17,6% ha meno di 35 anni, e il 2,2% meno di 19 anni.

Il tasto su cui puntare è uno soprattutto, ovvero il climate change, che sta molto a cuore ai ragazzi.