Nessun cambiamento in vista in ambito di previdenza pubblica per il 2021. I requisiti richiesti per andare in pensione restano immutati rispetto a quanto già stabilito quest’anno. E tuttavia mai come ora sembra importante “pensare da sé”.

Il 2020 che ci lasciamo alle spalle ha comportato azioni non indifferenti da parte della finanza pubblica per sostenere le difficoltà. Questo significa che molte delle risorse versate con le tasse sono diventate fonti per approntare salvagenti immediati. Ma la previdenza prevede invece lungimiranza e tempi di programmazione lunga.

Per non arrivare a brutte sorprese, dunque, il tempo per approntare un piano personale a fini previdenziali è esattamente oggi.

Non esitate a contattare i nostri centrali. I collaboratori risponderanno a ogni vostra domanda e dubbio.

Pensarci ora è il regalo più grande che possiate farvi.